Nomade sorpreso ad incendiare rifiuti tossici

L'operazione dei Carabinieri della stazione di Tor De Cenci


I Carabinieri della Stazione di Roma Tor de’ Cenci hanno sorpreso ed arrestato un uomo di 23 anni, di origini serbe, che stava dando fuoco a rifiuti speciali pericolosi all’interno di un’area demaniale. Gli agenti, in transito su via Pontina, altezza civico 607, hanno notato una colonna di fumo, provenire dal terreno dove già in passato erano stati segnalati roghi tossici.

Il 23enne, già con precedenti e gravitante presso il campo nomadi di Castel Romano, era giunto lì con un furgone dal quale stava ancora scaricando rifiuti solidi di ogni tipo, tra cui carcasse di elettrodomestici, materassi e materiale ferroso, che gettava sul cumulo di rifiuti già a fuoco. Ammanettato, l’uomo è stato accompagnato in caserma, in attesa del rito direttissimo.

 

Per le vostre dirette su Radio Roma Capitale: 06 43 99 93 93

 

Sms - Whatsapp: 39 37 93 93 93

 

Mail: redazione@radioromacapitale.it

 

Facebook: Radio Roma Capitale

 

Twitter: @rrcapitale

 

Instagram: radioromacapitale

 

E' disponibile la nostra app ufficiale per i sistemi Apple e Android

 

Palinsesto dal lunedì al venerdì:

 

5-7 La vetrina di Radio Roma Capitale (replica)

 

7-10 Buongiorno Roma (con Andrea Pranovi)

 

10-14 Ma che parlate a fa (con Paolo Cento)

 

14-18 Jacopo Nassi

 

18-18,30 (lunedì e venerdì) Sport Capitale (con Antonio Maggiora Vergano)

 

18-18,30 (martedì, mercoledì e giovedì) Francesco Febbraro e Viviana Frigino

 

18,30-21 Silvia Cangelosi

 

21-23 La vetrina di Radio Roma Capitale (con Enzo Ferreri)

 

23-3 Ma che parlate a fa (replica)

 

3-5 Jacopo Nassi (replica)